sabato 26 settembre 2015

LETTURE PER BAMBINI AL SAN LOCCA DAY 2015 ( BOLOGNA )

Domenica 4 Ottobre, a Bologna, si terrà il SAN LOCCA DAY 2015, evento creato dall'Associazione Succede solo a Bologna per far riscoprire il portico del meraviglioso Santuario di San Luca.
Dalle 9 alle 20, lungo il percorso che porta dal Meloncello alla Basilica, saranno posizionati 200 stand e attività di ogni tipo per rendere più entusiasmante la salita!
Ogni anno, l'Associazione promotrice dell'evento, seleziona un tema di tutela del territorio a cui dedicare la raccolta fondi, quest'anno il ricavato sarà devoluto al restauro del Nettuno.

Noi di “Mamma LeggiAmo insieme” possiamo mancare?
La risposta è..NO!
I collaborazione con lo staff di Dire Fare Aggregare e della Casa Editrice Orecchio Acerbo Editore, saremo presenti per offrirvi una dolcissima lettura e un incantevole laboratorio.


Vi siete segnati la data?
DOMENICA 4 OTTOBRE ALLE ORE 15
presso la KIDS AREA
lettura del libro:

IL LEONE E L'UCCELLINO scritta da Marianne Dubuc
accompagnata dal suono strumentale di Fabio Galliani



A seguire laboratorio calcografico ispirato alla storia a cura di Annalicia Caruso del Laboratorio Artistico di Incisione calcografica di Bologna (guarda il video).

Vi racconto un po' la storia...


Questo libro abbraccia il tempo ciclico e lento delle stagioni.
E' Autunno, periodo di migrazioni. Da uno stormo si stacca un uccellino che cade al suolo. La sua ala è spezzata. Premurosamente, e con delicatezza, un leone lo soccorre e si prende cura di lui. Un leone? Il Re della foresta? Ma come è possibile che chi è feroce di natura possa avere dentro di sé un cuore tanto generoso?
Curiosi...
Vi aspettiamo al San Locca Day per scoprire insieme l'inizio di una grande amicizia.



Ci vediamo a Bologna!



Tags: Bologna, San Locca Day 2015, Orecchio Acerbo Editore, Dire Fare Aggregare

lunedì 14 settembre 2015

QUANDO SIETE FELICI, FATECI CASO (KURT VONNEGUT)

MINIMUM FAX


Che siate alunni, genitori, insegnanti, operatori scolastici, etc.,...
voglio augurarvi un anno scolastico positivo e pieno di soddisfazioni.
Ho deciso di farlo con una frase di Kurt Vonnegut (1922-2007), uno degli oratori più richiesti d'America per i discorsi accademici agli studenti.
Adoro il rivoluzionario modo di pensare di questo maestro geniale e irriverente della letteratura del Novecento. 
Vonnegut amava la lettura, pensate che mentre forme di meditazione orientale diventavano di moda, lui sosteneva che in Occidente seguiamo un metodo tutto nostro per raggiungere la quiete mentale: si chiama "Leggere racconti". Pratica che poi definì "pisolini buddisti". 
Chi segue il blog può di certo confermare questa teoria !!!

Vi lascio ora alla citazione di cui vi parlavo:

Quanti di voi hanno avuto un insegnante, in qualunque grado di istruzione, che vi ha resi più entusiasti di essere al mondo, più fieri di essere al mondo, di quanto credevate possibile fino a quel momento?
Alzate le mani, per favore.
Adesso abbassatele e dite il nome di quell'insegnante a un vostro vicino, e spiegategli che cosa ha fatto per voi.
Ci siamo?
Cosa c'è di più bello di questo?*

E con queste meravigliose parole vi ricordo di affidarvi con fiducia alla scuola, cercate di vincere le vostre resistenze, non ve ne pentirete.

Carlotta


*citazione tratta dal libro "QUANDO SIETE FELICI, FATECI CASO" di Kurt Vonnegut, Minimum fax, 2014.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...