giovedì 24 dicembre 2015

XMAS TIME

libri per bambini
24 dicembre 2015


La moglie di BABBO NATALE ha steso i panni...ancora qualche ora e tutto sarà pronto per il grande viaggio...che possa essere incredibile..la vita è più bella se mettiamo un pizzico di magia in ciò che facciamo!

Auguri di cuore

Mamma LeggiAmo insieme


mercoledì 25 novembre 2015

IDEE REGALO PER NATALE..LIBRI PER BAMBINI, RAGAZZI E ADULTI MAI CRESCIUTI

Manca un mese esatto al Natale e ho pensato di preparare una WISHLIST per sostenervi nella scelta dei regali.
Ecco alcuni titoli che secondo me non dovrebbero mancare sotto l'albero...



mamma leggiamo insieme


1. Il classico della letteratura ORGOGLIO E PREGIUDIZIO di Jane Austen, raccontato in 14 scene dalla bravissima Becca Stadtlander.
L'incontro di Elizabeth Bennet con l'affascinante signor Darcy in una nuova versione dedicata ai più piccoli, per incuriosirli e prepararli alla lettura dell'opera intera. Edito da Gallucci

2. Il diario de IL GIARDINO SEGRETO, un anti-stress con i fiocchi!!
Uno straordinario diario fregiato con i più bei disegni del libro.
144 pagine e 72 illustrazioni a china da colorare e arricchire con i vostri appunti, riflessioni e schizzi d'artista. Illustrato da Johanna Basford, Gallucci editore.

3. BABY UNCINETTO un libro per chi ha voglia di cimentarsi in creazioni super trendy per i più piccini. La mamma che lo ha scritto assicura punti base e schemi facili per permettere a tutti di sperimentare ma se la manualità non è il vostro forte..potete sempre regalarlo alle nonne ;-)

4. OLGA DI CARTA della Salani Editore
Olga Papel è una fanciulla esile come un ramoscello e ha una dote speciale: sa raccontare incredibili storie, che dice di aver vissuto personalmente e in cui può capitare che un tasso sappia parlare, un coniglio faccia il barcaiolo e un orso voglia essere sarto. Devo aggiungere altro? Io non sono più una ragazzina ma questo libro LO VOGLIO!!!




mercoledì 18 novembre 2015

UNA POESIA CONTRO LA GUERRA... DI GIANNI RODARI


MAMMA LEGGIAMO INSIEME
 

PROMEMORIA

CI SONO COSE DA FARE OGNI GIORNO:
LAVARSI, STUDIARE, GIOCARE
PREPARARE LA TAVOLA,
A MEZZOGIORNO.

CI SONO COSE DA FARE DI NOTTE:
CHIUDERE GLI OCCHI, DORMIRE,
AVERE SOGNI DA SOGNARE,
ORECCHIE PER SENTIRE.

CI SONO COSE DA NON FARE MAI,
NÉ DI GIORNO NÉ DI NOTTE
NÉ PER MARE NÉ PER TERRA:
PER ESEMPIO, LA GUERRA!

GIANNI RODARI




immagine tratta dal blog Farefuorilamedusa

lunedì 9 novembre 2015

LIBRI FANTASY PER RAGAZZI...DA NON LASCIARSI SCAPPARE!!!!!

Se amate la magia, allora non potete perdervi "DRALON", il nuovo avvincente libro che vede debuttare come scrittrice la bravissima M.C.Willems.
Si tratta dell'autopubblicazione del primo capitolo di una trilogia di genere fantastico..mi ricorda tanto la storia della cara J.K. Rowling, anche il suo romanzo inizialmente era stato accettato solo da un piccolo editore, e rifiutato da varie case editrici, e ora chi non conosce il mago Harry Potter?

Ma torniamo a noi, io e il mio novenne amiamo il genere fantasy dove la quotidianità si intreccia con le avventure di personaggi bizzarri dagli strani poteri.
Sarà l'età, ma Alessandro è molto attratto dalla magia e a casa nostra non mancano carte,bicchieri specchiati, fazzoletti rossi, lucchetti alla Houdini, etc.,etc,.... per improvvisare trucchetti di intrattenimento o piccoli spettacoli di illusionismo.

Quando l'autrice del libro mi ha contattata e mi ha parlato della sua pubblicazione, senza pensarci troppo ho detto...SI, LO VOGLIAMO!

Dralon
di M.C.Willems
Youcanprint Self-publishing
illustrazioni di Max Lasseter
Cover digital Jean-Michel Trauscht

Ecco la trama...

I Moffet sono una famiglia come tante.
Conducono una vita semplice e tranquilla in una deliziosa casetta a due piani nei sobborghi di Londra...questo, fino a quando un bizzarro postino si presenta alla porta della loro casa consegnando un misterioso pacco che li catapulterà, senza volerlo, in un mondo sconosciuto e fantastico.
Da quel momento una normale esistenza viene trasformata da un dono indesiderato.


The gargoyles di Max Lasseter

Malauguratamente un potente incantesimo si è spezzato e se entro due giri di lancetta la situazione non trova soluzione, tutti i maghi che sono stati esiliati rischiano di recuperare i loro poteri e tornare nel mondo dei mortali per sottometterli con la loro malignità e perfidia.
Inizia così una lotta contro il tempo che inizia a scorrere al contrario, una battaglia contro il male, elemento avvincente che incanta il lettore!


Egott Dubblet 

I fratelli Moffet, comuni mortali e destinatari del pacco misterioso, si ritrovano così ad affrontare difficoltà inaspettate e a dover lasciare da parte le loro insicurezze per armarsi di coraggio e partire verso Dralon, una terra al contrario bandita agli esseri mortali.
E' l'inizio di un viaggio contro malvagie forze oscure che porterà i protagonisti a percorrere gli impervi sentieri del cambiamento e della crescita interiore.
Sfogliando le pagine, il lettore non tarderà ad abbandonare la propria consuetudine e a lasciarsi trasportare da un mondo popolato da maghi, elfi, streghe, gnomi, lampade che si accendono a suon di gentilezze, eserciti di demoni fantasma, pappagalli in sovrappeso, tappeti volanti...
Questo e tanto altro in un libro che vi farà trattenere il fiato.

 
Bravissima l'autrice che ci regala una storia scritta incredibilmente bene. 
La scrittura è scorrevole e semplice nella sintassi, i termini utilizzati sono tutt'altro che banali, per arricchire il vocabolario dei nostri ragazzi ;-) 
In una quotidianità che tante volte annoia, c'è bisogno di storie come queste che sostengono la nostra immaginazione e indirizzano i nostri sogni verso realtà differenti!!!

Curiosità
Ho chiesto all'autrice di regalarci un aneddoto legato alla stesura del libro...
"Durante uno dei miei tanti momenti di dubbio, mi sono ritrovata a vagare in macchina per le stradine del mio paese.
Mentre mi chiedevo se il libro meritasse davvero di essere pubblicato, mi sono resa conto che proprio davanti a me sostava un camioncino con quattro bambini seduti sul sedile posteriore che mi sorridevano e salutavano animatamente. 
Suonerà sciocco, ma ho interpretato questo evento come una sorta di "segno"; sono tornata a casa e quel giorno ho terminato l'ultimo capitolo del libro."

Ditemi se questa non è magia!!!!



sul sito youcanprint.it è disponibile l'EBOOK al prezzo di 2,99 euro qui

Curiosi di saperne di più? date una sbirciatina al sito dell'autrice qui

domenica 18 ottobre 2015

L'IMPORTANZA DELLA LETTURA IN ETA' PEDIATRICA. Il parere della Logopedista

Rachel Celia Stubbs Illustration


Da diverso tempo ho in mente di scrivere un articolo sull'importanza della lettura in Età pediatrica.
Ho deciso di farlo a quattro mani, ossia avvalendomi del prezioso aiuto di un'esperta, Aurora Borghi, logopedista presso il Centro Salus di Reggio Emilia.
Come prima cosa ho partecipato a una serata informativa gratuita sul tema “COMUNICARE CON I BAMBINI OLTRE LE PAROLE” e ho avuto modo di chiedere alcuni consigli e conferme su quanto è importante la lettura ad alta voce per sostenere i nostri bambini nella delicata fase dello sviluppo del linguaggio.

Chi è il logopedista?
Il logopedista è l'operatore sanitario esperto in fisiopatologia della comunicazione che, a seguito di un percorso universitario, acquisisce le competenze necessarie ad occuparsi della prevenzione, della valutazione e del trattamento risbilitativo delle patologie del linguaggio e della comunicazione in età evolutiva, adulta e geriatrica.

Passiamo alle domande...

Aurora, quanto è importante che una mamma legga ad alta voce al proprio figlio?

Negli ultimi decenni molti studi scientifici hanno dimostrato che la lettura a voce alta, anche in età precoce (primo anno di vita), ha effetti positivi sullo sviluppo cognitivo e relazionale dei bambini. 
È stato provato che la lettura a voce alta è “una delle tre strategie di promozione della salute basate su evidenza scientifica, insieme a vaccini e a prevenzione di infortuni domestici.” Tanto che anche UNICEF e OMS la raccomandano come attività utile allo sviluppo intellettuale e delle competenze del bambino: in definitiva è un attività importantissima!

Nello sviluppo del linguaggio, quanto incide il “Leggere insieme”?

Studi condotti negli Stati Uniti hanno evidenziato che ai bambini a cui viene letto con continuità (3/4 volte a settimana) dal primo anno di vita, hanno uno sviluppo del linguaggio sia ricettivo che espressivo maggiore e che, in età scolastica, incontrano meno difficoltà nell’apprendimento della lettura.
La lettura a voce alta ha un’incidenza positiva proprio perché ha ripercussioni su diverse competenze linguistiche: vocabolario, comprensione, capacità espressive, competenze fonologiche,.. Stimola anche le abilità che non sono esclusivamente linguistiche; infatti favorisce la motivazione, la curiosità e la memoria, tutte funzioni che costituiscono il bagaglio intellettuale ed emotivo complessivo del bambino.

Cosa dire ai genitori per incoraggiarli a leggere ai propri bambini?

Tutti abbiamo fatto esperienza di quanto l’apprendimento sia tanto più efficace quanto più avviene in un contesto ad alto livello motivazionale ed emotivo. 
Per i bambini non c’è nulla di più bello che stare con i genitori, e per mamma e papà vale lo stesso per il proprio bambino.
In più, in un contesto di lettura il genitore scoprirà l’interesse del bimbo, anche molto piccolo, nei confronti del libro, il piccolo manifesterà capacità di risposta a stimoli visivi e uditivi proposti durante la lettura. 
È un contesto privilegiato all’emergere di competenze ed interesse del bambino verso un oggetto comune: questo porterà, di conseguenza, alla creazione di una relazione più stretta, perché la lettura sarà un momento di apprendimento ma anche e soprattutto un momento di condivisione e di intimità .
Il genitore avrà un maggior senso di competenza e man mano che l’attività sarà proposta, la sensazione sarà sempre maggiore.

Se avete voglia di saperne di più..
la logopedista Aurora Borghi vi aspetta SABATO 7 NOVEMBRE ALLE ORE 16.30 PRESSO IL CENTRO SALUS DI REGGIO EMILIA, per insegnarvi metodi e strategie per rendere stimolante il momento della lettura in famiglia
Per informazioni e prenotazioni scrivete a info@centrosalus.com

sabato 26 settembre 2015

LETTURE PER BAMBINI AL SAN LOCCA DAY 2015 ( BOLOGNA )

Domenica 4 Ottobre, a Bologna, si terrà il SAN LOCCA DAY 2015, evento creato dall'Associazione Succede solo a Bologna per far riscoprire il portico del meraviglioso Santuario di San Luca.
Dalle 9 alle 20, lungo il percorso che porta dal Meloncello alla Basilica, saranno posizionati 200 stand e attività di ogni tipo per rendere più entusiasmante la salita!
Ogni anno, l'Associazione promotrice dell'evento, seleziona un tema di tutela del territorio a cui dedicare la raccolta fondi, quest'anno il ricavato sarà devoluto al restauro del Nettuno.

Noi di “Mamma LeggiAmo insieme” possiamo mancare?
La risposta è..NO!
I collaborazione con lo staff di Dire Fare Aggregare e della Casa Editrice Orecchio Acerbo Editore, saremo presenti per offrirvi una dolcissima lettura e un incantevole laboratorio.


Vi siete segnati la data?
DOMENICA 4 OTTOBRE ALLE ORE 15
presso la KIDS AREA
lettura del libro:

IL LEONE E L'UCCELLINO scritta da Marianne Dubuc
accompagnata dal suono strumentale di Fabio Galliani



A seguire laboratorio calcografico ispirato alla storia a cura di Annalicia Caruso del Laboratorio Artistico di Incisione calcografica di Bologna (guarda il video).

Vi racconto un po' la storia...


Questo libro abbraccia il tempo ciclico e lento delle stagioni.
E' Autunno, periodo di migrazioni. Da uno stormo si stacca un uccellino che cade al suolo. La sua ala è spezzata. Premurosamente, e con delicatezza, un leone lo soccorre e si prende cura di lui. Un leone? Il Re della foresta? Ma come è possibile che chi è feroce di natura possa avere dentro di sé un cuore tanto generoso?
Curiosi...
Vi aspettiamo al San Locca Day per scoprire insieme l'inizio di una grande amicizia.



Ci vediamo a Bologna!



Tags: Bologna, San Locca Day 2015, Orecchio Acerbo Editore, Dire Fare Aggregare

lunedì 14 settembre 2015

QUANDO SIETE FELICI, FATECI CASO (KURT VONNEGUT)

MINIMUM FAX


Che siate alunni, genitori, insegnanti, operatori scolastici, etc.,...
voglio augurarvi un anno scolastico positivo e pieno di soddisfazioni.
Ho deciso di farlo con una frase di Kurt Vonnegut (1922-2007), uno degli oratori più richiesti d'America per i discorsi accademici agli studenti.
Adoro il rivoluzionario modo di pensare di questo maestro geniale e irriverente della letteratura del Novecento. 
Vonnegut amava la lettura, pensate che mentre forme di meditazione orientale diventavano di moda, lui sosteneva che in Occidente seguiamo un metodo tutto nostro per raggiungere la quiete mentale: si chiama "Leggere racconti". Pratica che poi definì "pisolini buddisti". 
Chi segue il blog può di certo confermare questa teoria !!!

Vi lascio ora alla citazione di cui vi parlavo:

Quanti di voi hanno avuto un insegnante, in qualunque grado di istruzione, che vi ha resi più entusiasti di essere al mondo, più fieri di essere al mondo, di quanto credevate possibile fino a quel momento?
Alzate le mani, per favore.
Adesso abbassatele e dite il nome di quell'insegnante a un vostro vicino, e spiegategli che cosa ha fatto per voi.
Ci siamo?
Cosa c'è di più bello di questo?*

E con queste meravigliose parole vi ricordo di affidarvi con fiducia alla scuola, cercate di vincere le vostre resistenze, non ve ne pentirete.

Carlotta


*citazione tratta dal libro "QUANDO SIETE FELICI, FATECI CASO" di Kurt Vonnegut, Minimum fax, 2014.

mercoledì 19 agosto 2015

MILANO EXPO 2015 CON BAMBINI? SCARICA LA GUIDA

Mancano circa due mesi alla chiusura di Milano Expo 2015.
Più di 140 paesi riuniti in un percorso di 2 km chiamato Decumano, allestito per proiettare i visitatori in un viaggio unico sul meraviglioso tema "Nutrire il pianeta, energia per la vita".
Qualche settimana fa, insieme a un gruppo di mamme blogger, ho avuto il piacere di testare alcuni padiglioni al fine di stilare una lista di quelli più adatti alle famiglie o a chi è in dolce attesa e ha l'esigenza di non stancarsi troppo.
Ecco la guida che è nata, vi consiglio di consultarla, sosterrà la vostra visita con suggerimenti più che utili.





Expo 2015 è un'esperienza che merita di essere vissuta insieme alla famiglia.

Per scaricare la guida clicca qui

Un ringraziamento particolare va a Marta Ferrari di FamilyLife , promotrice di questa fantastica iniziativa.

Tags: guida per famiglie; Milano Expo 2015


sabato 1 agosto 2015

STELLE E PIANETI A PORTATA DI BAMBINO

Quante volte avete sorpreso i vostri bambini con il naso all'insù ad ammirare la luna e le stelle nel cielo?
Anche voi come me aspettate trepidanti la notte di San Lorenzo per cercare uno spazio di cielo e rispettive stelle cadenti alle quali riporre i vostri sogni e desideri più reconditi?

Lo spazio da sempre affascina grandi e piccini e genera curiosità e interrogativi ai quali spesso risulta difficile trovare una risposta.

Io credo che la passione per lo spazio, le stelle e il cielo meriti di essere condivisa con i bambini per renderli più consapevoli del mondo che li circonda.


Qualche giorno fa, sono stata molto contenta di sentire l'annuncio dato dalla Nasa della scoperta di un pianeta molto simile alla Terra.

MAMMA LEGGIAMO INSIEME

Questo pianeta, prende il nome dal telescopio spaziale lanciato in orbita dal governo statunitense nel 2009.
Kepler452b orbita intorno a una stella molto simile al Sole ma più luminosa e di poco più grande.

Presi dalla notizia i vostri bambini si sono incuriositi? vi hanno messo in difficoltà facendo domande alle quali non avete saputo rispondere?

Io e Alessandro (il mio novenne) siamo subito andati a cercare tra gli scaffali della nostra libreria di casa e abbiamo rispolverato un libro spaziale che proietta i lettori in un viaggio davvero stellare tra galassie, asteroidi e pianeti.

Si chiama “PERCHE' LE STELLE NON CI CADONO IN TESTA? si tratta dell'intervista che Federico Taddia fece qualche anno fa a MARGHERITA HACK, l'astrofisica più amata d'Italia!!!


MAMMA LEGGIAMO INSIEME


Questo titolo fa parte della collana “Teste Toste” , una serie di titoli editi
dall'editoriale SCIENZA” che propone pubblicazioni di qualità.
Lo scrittore è il giornalista Federico Taddia, che da sempre scrive, pensa e parla per e con i bambini, utilizzando mezzi comunicativi come i giornali, la radio e la tv. Insieme a lui, a rispondere in modo chiaro e per niente complicato, una “spaziale” Margherita Hach (tristemente venuta a mancare nel 2013).
Ed ecco che prende vita un libro chiaro ed esaustivo in grado di rispondere a mille impertinenti quesiti come ad esempio....
Dove dobbiamo guardare per trovare un EXTRATERRESTRE?
Ma il sole si spegnerà mai?
Com'è la vita di una stella? Tutta lusso e lustrini?


MAMMA LEGGIAMO INSIEME


Potrete saltellare tra le domande e leggere il libro dall'inizio alla fine o dalla fine all'inizio...in ogni caso le risposte vi sorprenderanno e vi faranno sorridere.

Le illustrazioni di Roberto Luciani, suggellano un lavoro prezioso e gli danno un tocco frizzante e fresco, decisamente spaziale ;-)


MAMMA LEGGIAMO INSIEME

età consigliata: dagli 8 anni



E se alla fine anche voi avrete un quesito da porre, scrivete le vostre domande e speditele a testetoste@editorialescienza.it

Nella stessa collana:
Perché siamo parenti delle galline?
Perché i vulcani si svegliano?
Perché il touchscreen non soffre il solletico?
Perché diamo i numeri? e tante altre domande sulla matematica

lunedì 20 luglio 2015

LIBRI PER BAMBINI DAI 7 AI 10 ANNI..CONOSCIAMO LA STORIA

Oggi voglio parlarvi della collana “i Grandissimi” della Edizioni El.
Questa serie di libri per bambini presenta le gesta di personaggi storici e lo fa in modo chiaro e accessibile a un pubblico giovane.


La prima volta che ho incontrato questi libri, ero alla ricerca di testi sugli Egizi e devo dire che la lettura di "Nefertiti la regina che divenne faraone" ha piacevolmente colpito sia me che mio figlio di 9 anni. L'entusiasmo di Alessandro lo ha spinto a portare il libro alla sua insegnante di storia che ha proposto la lettura alla classe.



Quando mi sono recata alla Bologna Book fair ne ho approfittato per dare una sbirciatina a tutta la serie di questi racconti che narrano le gesta di alcuni dei più grandi personaggi che hanno lasciato una traccia indelebile nel nostro passato..




Quelli che vedete sopra sono solo alcuni dei titoli pubblicati.

Questi libri si addicono ai piccoli lettori, li incuriosiscono e li appassionano ad argomenti che sono tutt'altro che facile da spiegare.
E' una gioia scoprire che i nostri bambini possono attingere a informazioni dettagliate su personaggi che hanno fatto la storia e possono ampiamente comprenderle.
Ogni volume racconta un "Grandissimo" diverso, con la voce di un autore e un illustratore differente, così da valorizzare al meglio i personaggi in uno stile sempre nuovo e accattivante.
Sotto vi lascio un assaggio del libro "Leonardo Da Vinci, genio senza tempo".




Alla fine di ogni testo vi sono le indicazioni per trovare le tracce lasciate dagli illustri protagonisti ( per Leonardo ad esempio sono indicati i percorsi per poter visitare la sua casa natale, il museo che espone i suoi effetti personali e i percorsi per visonare i quadri più famosi come "La dama con l'ermellino", " La Gioconda".. ).
Dopo la lettura di "Nefertiti" mio figlio ha espresso il desiderio di visitare il museo egizio di Torino. 

Complimenti a Edizioni El e agli autori di questi testi intelligenti, avete fatto un ottimo lavoro!


Cleopatra, regina del deserto
Francesco d'Assisi, mendicante e re
Falcone e Borsellino, paladini della giustizia
Spartaco, schiavo ribell
Anna Frank, la voce della memoria
Giulio Cesare, conquistatore del mondo 
Galileo Galilei, esploratore del cielo 


lunedì 6 luglio 2015

UN LIBRO DI PASSAGGIO E CONTINUITA' UTILE PER FAVORIRE L'INSERIMENTO DEI BAMBINI A SCUOLA

Dove si trova il posto giusto?
Quello spazio nel vuoto in grado di darci un'identità, quel posto rassicurante dove approdare e sentirsi a casa.
Il posto giusto per i bambini è dapprima il ventre materno e successivamente il nido che i genitori gli preparano con tanto amore.

Ogni bambino ha diritto di trovare un posto speciale dove non sentirsi mai solo.

Nasce così “Il Posto GIUSTO”, una storia illustrata che ha preso vita dalla collaborazione tra la Fondazione per l'infanzia Ronald McDonald e Carthusia Edizioni.


IL POSTO GIUSTO
Beatrice Masini e Simona Mulazzani
Carthusia Edizioni

mamma leggiamo insieme

Quando scoiattolo si sveglia dal lungo inverno, trova che la sua tana è cupa, il sol guardarla gli fa venire i brividi.
Qualcosa si accende dentro di lui e gli fa capire che..
NON E' IL POSTO GIUSTO!
Allo stesso tempo una vocetta lo accompagna e tenta di fargli cambiare idea..non è semplice aprirsi al nuovo, più facile rimanere rinchiusi nella propria tana.
L'animaletto non pare convinto e decide di mettersi in viaggio e "chiedere in giro" se il luogo che lui cerca esiste davvero.
Lungo il cammino incontra diversi animali, ognuno di loro ha una risposta.

Picchio ad esempio adora i buchi, mentre tartaruga gli indica che la felicità è sotto.

mamma leggiamo insieme

Cincia, talpa e civetta danno le loro differenti versioni.
Ognuno ha un punto di vista diverso.
Ma come trovare il famigerato POSTO GIUSTO?
La tanto attesa risposta arriva grazie a un sonno rigeneratore, è solo allora che scoiattolo comprende che per creare questo magnifico luogo serve il sostegno di tutti.
Sceglie così un albero molto grande, con radici profonde e rami larghi e lunghi dove ciascuno può trovare lo spazio ideale...

mamma leggiamo insieme


C'è chi si posiziona sopra, chi sotto, chi scava gallerie..perchè in fondo
IL POSTO GIUSTO E' DOVE SI STA INSIEME !!!

Proprio come nelle Case e Family Room, diffuse in 58 paesi nel mondo, che la Fondazione Ronald McDonald mette a disposizione alle famiglie che hanno la necessità di rimanere lontane da casa per lunghi periodi per garantire ai figli malati, le cure mediche necessarie.

Il libro termina con attività ispirate alla storia che lo rendono molto adatto ad essere utilizzato come libro di passaggio per le insegnanti della Scuola dell'Infanzia e del primo ciclo della Scuola Primaria.
Dopo la casa, la scuola rappresenta un altro approdo importante dove i nostri piccoli passano molte ore della propria vita. Il testo favorisce spunti di riflessione utili per l'inserimento in ambientI nuovi e cooperativi.

Le illustrazioni sono colorate e hanno un tocco raffinato. Meraviglia per gli occhi.

Grazie a Carthusia Edizioni e alla sua sensibilità verso le giuste cause, leggendo questo libro, non solo vi ritaglierete momenti di tenerezza con i vostri piccoli lettori, ma contribuirete a finanziare meravigliosi progetti.


mercoledì 1 luglio 2015

ATTIVITÀ PER RAGAZZI: un Manuale per giornalisti in erba

Stanchi dei soliti giochi? Quale stagione è più adatta dell'estate, con i suoi tempi dilatati, per esplorare vari campi e scoprire passioni sempre nuove!

Siete dei bravi scrittori? In italiano il vostro voto in pagella ha fatto decollare la media?
Vi propongo una lettura tutt'altro che sedentaria.
Si tratta del primo manuale di giornalismo rivolto alle nuove generazioni, con software di impaginazione, utile per imparare a informarsi e a informare, a scrivere, a impaginare e stampare un giornale.
Un libro divertente per scoprire il piacere di fare le cose da soli.


IL MIO GIORNALE
Fabio Galati – Laura Montanari
illustrato da Francesca Rossi
Edizioni Lapis












Che cos'è una notizia? Come si scrive un articolo? Come si sceglie il titolo giusto? Come si conduce un'intervista? Come funziona la redazione di un quotidiano?
A rispondere a questi e tanti altri quesiti ci hanno pensato dei grandi giornalisti, che si sono messi a disposizione delle menti più curiose. 
Diventare un cronista sarà un gioco da ragazzi.


Il gioco si farà ancora più divertente se nella vostra redazione riuscirete a coinvolgere i ragazzi del vicinato.

E con il programma di impaginazione, facile ed intuitivo, realizzerete un giornale da veri professionisti.

Vediamo ad esempio come si sceglie una notizia..
Nella redazione di un quotidiano arrivano tutti i giorni migliaia di notizie, ma quelle che i lettori leggeranno l'indomani saranno soltanto una piccolissima parte di ciò che è passato sui tavoli e sulle scrivanie.
Qualcuno, dentro la redazione, sceglierà gi argomenti da pubblicare..in questo caso lo farete voi in prima persona, in base alle vostre attitudini e ai vostri interessi.

Tante sono le cose che potrete imparare, soprattutto scoprirete cosa si cela dietro a un articolo:
un lavoro continuo di aggiornamento, uno sforzo incessante per seguire gli eventi nella loro evoluzione.
Non adatto a chi è pigro d'animo.






Cosa state aspettando? Il giornalismo ha bisogno di voi...

Se avete voglia di condividere le vostre notizie inviatele via mail a: c.catellani@icloud.com
Le più interessanti verranno pubblicate.

Buona lettura e scrittura !!!

età: dai 10 anni
Prezzo di copertina: euro 15,50

martedì 9 giugno 2015

LA PISCINA ADATTA AI BAMBINI DI TUTTE LE ETA'

La stagione estiva è alle porte e per molti il pensiero è fisso alle vacanze.
Per quel che ci riguarda dovremo aspettare ancora qualche giorno prima di poter partire.
Quale rimedio migliore di spezzare l'attesa sfogliando un libro piacevole e dai toni decisamente estivi.

Ultima novità editoriale della Orecchio Acerbo Editore è
LA PISCINA
JI HYEON LEE



Uno straordinario albo SENZA PAROLE per chi ama leggere con il cuore.
Ciò che adoro dei SILENT BOOK è la straordinaria possibilità di mutare la storia ogni qualvolta la si legge perché è il lettore stesso ad attribuirgli un suo significato.
Le persone quando sfogliano un albo si sentono in diritto di trovare le parole, con i silent book la banalità viene infranta, perché ci sono tanti modi di leggere e non sono necessarie le parole per poterlo fare.
Si, avete capito bene, si tratta di storie fatte di sole immagini che raccontano una storia che permette molteplici interpretazioni.


Sfoglio questo albo e decido di leggere le immagini con una chiave di lettura personale, non me ne abbiate a male, se vi sentite offesi, vi invito a cercare un vostro significato da attribuirgli, che sarà diverso per ciascuno.



Un caldo giorno d'estate, un fanciullo si trova ad osservare una piscina 
apparentemente tranquilla.
In poco tempo quello che vuole essere un bagno solitario e rinfrescante, viene sovraffollato da persone perlopiù spiacevoli e tutt'altro che educate.
Lo splendore dello specchio d'acqua viene ben presto coperto dalla superficialità della gente comune.




Il bambino si ferma ad osservare ciò che avviene intorno a lui e nonostante tutto anch'egli decide di tuffarsi.
Con un tuffo deciso va oltre la superficie, nella profondità delle acque, così come nella vita di tutti i giorni è possibile approfondire e conoscere cose nuove, anche inaspettate, senza per forza omologarsi a tutto ciò che fanno gli altri.



Una volta infrante le apparenze, il ragazzino scopre di non essere solo, una fanciulla ha avuto la sua stessa idea.
Leggendo le immagini possiamo assistere alla nascita di un'amicizia silenziosa.
L'avventura non più solitaria permette di scoprire con maggior entusiasmo le meraviglie del mondo.
Il tempo passa lentamente o forse velocemente, è ora di risalire.
Una conchiglia da avvicinare all'orecchio gli servirà a ricordare momenti da non dimenticare.




" ALLE PERSONE CHE VOGLIONO NUOTARE IL MONDO IN PIENA LIBERTA' "

Una meraviglia per gli occhi e per l'immaginazione.

JI HYEON LEE è nata a Seoul e si è diplomata presso la scuola d'illustrazione di HILL.
Ama le piccole stelle che brillano nel cielo notturno, i ciottoli che rotolano nei ruscelli, le foglie che danzano sulle punte dei rami.
Lei spera che non solo i piccoli, ma anche tanti adulti leggano libri per l'infanzia.
"La piscina" è il suo primo albo illustrato.

Questo silent-book è poesia pura per occhi e spirito.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...